top of page
  • Immagine del redattoreFrancesco Piliero

Cos'è la post produzione ?

Tempo addietro avevo già trattato l'argomento , creando non poche polemiche, ma oggi ,immagini alla mano esemplificherò questa benedetta post produzione. Parto col dire che la maggior parte delle moderne fotocamere, se non la totalità di esse, ha la possibilità di poter scattare una foto in modalità raw. Per spiegare cosa sia un "file raw" dovete immaginare che sia come un rullino di una pellicola della vecchia macchina fotografica che dopo gli scatti ha bisogno di essere sviluppato. Quindi l'utente finale di questo genere dì file non se ne fa di niente, perchè non lo può visualizzare su un monitor, non può stampare l'immagine, ecc. Ma , ha una potenzialità infinita, in quanto in esso sono contenute tutte le informazioni che la fotocamera ha registrato al momento dello scatto. Non solo: la maggior parte dei software che elaborano questo formato , offrono la possibilità di elaborare le immagini in maniera seriale, ma di questo vedremo dopo. Il programma principe nell'elaborazione dei raw è lightroom e ora vi faro vedere qualche immagine.

Foto scattata ad un parco avventura, notate la scritta cerchiata di rosso e la colonna di destra, sviluppo e poi una serie di regolazioni per ora impostate sullo zero. Di seguito tutte le regolazioni dell'immagine, esposizione, luce/ombre, dettagli colori e dati correttivi dell'obbiettivo

Di seguito un prima e dopo

Non avendo a disposizione un flash lo sviluppo si è incentrato soprattutto nello schiarire le ombre in generale per rendere più leggibile l'immagine. Ma, con un paio di semplici click ho modificato l'immagine successiva copiando tutte le impostazioni di sviluppo, essendo la scena con le medesime caratteristiche di luce.

Ecco questa è la vera potenzialità del programma, ovvero poter effettuare le regolazioni necessarie su tutte le foto con un semplice click del mouse e poter effettuare delle modifiche sulla singola immagine se avessimo necessità di un effetto particolare o altro. Ora vi faccio vedere un'altra cosa molto interessante ovvero i preset, come prima partiamo da delle immagini. La prima è l'originale e le altre quelle sviluppate:

Ecco come potete ben vedere in questi casi per fare tutte le regolazioni è stato necessario soltanto scegliere che tipo di sviluppo volevamo applicare. Infatti , già il nome stesso ,preset, pre-settaggio, ci indica la sua funzionalità. Ma la vera potenzialità di questo file è la miriade di informazioni che contiene e la possibilità di recupero dell'immagine stessa e la velocità con la quale si possono sviluppare molte centinaia di foto. Ovvero una manna dal cielo!!!!!!


27 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Kommentare


bottom of page